INCONTRO CON NINETTO DAVOLI


Durante la biennale si svolgera' un incontro tra il critoco cinematografico Valerio Caprara e Ninetto Davoli, un'esplorazione attraverso i primi cortometraggi realizzati con pasolini - la ricotta, e la terra vista dalla luna.



IAIA FORTE

Attrice italiana di cinema e teatro

1

Sempre in teatro ha lavorato con Leo De bernardinis , Mario Martone , Carlo Cecchi, Federico Tiezzi, Valerio Binasco, Emma Dante, Alfonso Santagata, Luca Ronconi, ha partecipato a spettaccoli tra i piu' premiati, dalla critica, degli ultimi anni.
Ha vinto il premio della critica come migliore attrice per "il misantropo" con la regia di Tony Servillo il fiorino d'oro della socita' dantesca.
Ha esordito sul grande schermo con "Libera" di Pappi Corsicato con cui ha interpretato anche "I buchi neri" - "I vesuviani" - "Chimera" - "Il volto di un altra".
Sempre al cinema ha lavorato con Maurizio Nichetti, Marco Ferreri, T. De Bernardi, M. Martone, Renato De Maria, Marco Risi, Eugeno Capuccio, Peter Greenaway, ottenendo due nastri d'argento, due candidature al David, un globo d'oro, un ciak d'oro, il premio agis, il linea d'ombra, e un premio sacher, come miglior attrice protagonista.
Nel 2013 gira il nuovo film di paolo sorrentino, "La grande bellezza", "Miele" esordio alla regia di valeria golino, e "La vita oscena" di Renato De Maria.
Nel 2014 gira con G. Manfredonia "Terra madre" e con Mario Martone "Il giovane favoloso" e per la televisione una miniserie in due episodi dal titolo: "sotto copertura" per la regia di Giulio Manfredonia.
Per il cinema "Ho ucciso napoleone" regia di Giorgia Farina, attualmente in lavorazione 2015, in teatro, e' protagonista di "Hanno tutti ragione" dal romanzo di Paolo Sorrentino.